Mattarella premia i librai triestini per Libri al telefono

Onoreficenza al merito per la Ubik di Trieste per un'iniziativa di inclusione sociale

Sono 33 i premi che il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, conferisce ai cittadini distintisi per eroismo e impegno in iniziative in favore dell'inclusione sociale, della promozione della cultura, della legalità, del diritto alla salute e dei diritti dell'infanzia. Gaspare e Laura, librai della Ubik di Trieste, sono tra gli insigniti del titolo di Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica «per la loro originale iniziativa di solidarietà nei confronti di quanti vivono condizioni di solitudine e isolamento».

Un’idea lanciata a dicembre 2020, parallelamente allo scattare del secondo lockdown, Libri al telefono consisteva in un gesto che potesse fare compagnia alle persone più sole, una lettura. I librai di Trieste hanno coinvolto nell’iniziativa una rete di librai volontari che hanno messo a disposizione sette giorni su sette la loro linea telefonica per una selezione di letture tese a combattere l’isolamento e la solitudine, che interessa soprattutto gli anziani.

Libri al telefono ha avuto un inaspettato seguito come inaspettato è stato il premio.

Non ci credevamo quando abbiamo ricevuto la telefonata che annunciava il riconoscimento – racconta la libraia Laura – ma siamo contenti anche perché il progetto con questo premio non rispecchia più solamente la nostra visione solidale del mondo ma assume una portata universale, promuovendo il valore civile della letteratura.

I librai Ubik di Trieste ritireranno il premio durante la cerimonia di consegna delle onorificenze, che si svolgerà al Palazzo del Quirinale il 29 novembre 2021 e riguarderà gli insigniti del 2020 e 2021.

Di seguito la rassegna stampa:

https://www.quirinale.it/elementi/60983

https://www.ilfriuli.it/articolo/cultura/il-presidente-mattarella-premia-i-titolari-della-ubik-di-trieste/6/255188

https://www.triesteprima.it/cronaca/mattarella-premia-librai-triestini-.html